cisis

Esempi di casi (CISIS/MyoRing)

I casi seguenti, selezionati secondo punti di vista didattici, devono servire al paziente interessato per poter valutare la sua malattia alla luce del trattamento MyoRing, e agli oculisti che assistono i pazienti affetti da cheratocono, per aiutarli riguardo alla valutazione delle possibilità e dei risultati da attendersi.

Cheratocono

Stadio 2 di cheratocono in entrambi gli occhi

Una paziente 37enne svizzera si è presentata allo studio con una lieve forma di cheratocono per essere trattata con il CISIS. Prima del trattamento MyoRing, la paziente aveva la seguente rifrazione e acuità visiva.

a destra  cc           0.8         con         +0.25 s -1.75 c x 75°        I             sc           0.5

a sinistra     cc           1.0         con         -0.25 s -2.0 c x 105°         I             sc           0.6

5 mesi dopo il trattamento MyoRing, la paziente aveva la seguente rifrazione e acuità visiva:

a destra   sc           1.0

a sinistra     sc           1.0

La paziente è molto soddisfatta e non ha più bisogno di espedienti visivi nel quotidiano.

 

Stadio 2 di cheratocono a destra

Un paziente arabo di 26 anni con lieve cheratocono è stato trattato nell'occhio destro con il CISIS. Prima dell'intervento, il paziente aveva la seguente rifrazione e acuità visiva:

a destra   sc     0.6             gli occhiali non migliorano

Un anno dopo il CISIS, il paziente aveva

a destra    sc     1.0

 

Stadio 4 di cheratocono in entrambi gli occhi

Un paziente italiano di 35 anni con un cheratocono molto avanzato nell’occhio sinistro è stato trattato con il CISIS. Prima dell'intervento:

a destra   cc     0.4       e           sc  0.3

a sinistra     cc     0.15      con         -15.75s -7.25c x 115°    I     sc     0.05

Il paziente non è più venuto per una visita nel mio studio. Era molto soddisfatto del risultato ed ha trasmesso, tramite e-mail, i dati che aveva ricevuto dal suo oculista italiano come segue:

a sinistra     sc     0.5.

 

Stadio 3 di cheratocono a destra

Un paziente austriaco è arrivato allo studio all'età di 19 anni per adattare gli occhiali. Allora egli aveva un reperto modesto:

a destra     cc     1.0     con     -1.25s - 1.25c x 160°

a sinistra       cc     1.0     con     -1.75s -0.5c x 25°

Non è stata effettuata una visita topografica. Non è pertanto stato diagnosticato nessun cheratocono.

Tre anni dopo, il paziente è venuto di nuovo allo studio con un cheratocono manifesto a destra a causa di un peggioramento della vista soggettivo. Egli aveva la seguente rifrazione e acuità visiva:

a destra     sc     0.5     Gbn

a sinistra       cc     1.0     con -2.0s -1.25c x 20°

Intanto 6 anni dopo il CISIS a destra, il paziente ha costantemente

a destra     cc     0.9     con     +0.5s -1.25c x 10°     I     sc     0.8

Il paziente è soddisfatto. L'occhio sinistro non ha mostrato finora nessuna progressione.

 

Stadio 3 di cheratocono a destra

Un paziente dalla Germania aveva prima dell’intervento

a destra     cc     0.05     cont     -8.0s -1.5c x 20°     I     sc     conteggio delle dita

a sinistra       cc     0.8       con     -2.5s -1.5c 135°      I     sc     0.4

All'occhio destro è stato eseguito un CISIS.

I dati postoperatori sono stati trasmessi da un paziente soddisfatto dopo 6 mesi tramite il suo oculista tedesco come segue:

a destra     sc     0.7

 

Stadio 3 di cheratocono in entrambi gli occhi

Una paziente austriaca di 23 anni con il cheratocono è stata trattata in entrambi gli occhi con il CISIS. Prima dell'intervento il reperto mostrava i seguenti risultati:

a destra     sc     0.2     Gbn

a sinistra       sc     0.3     Gbn

e

tre anni dopo il CISIS, la rifrazione e l’acuità visiva in entrambi gli occhi sono costantemente

a destra     cc     0.7     con     -4.0s     I     sc     0.4

a sinistra       cc     0.8     con     -1.25s   I     sc     0.7

 

Stadio 3 di cheratocono a sinistra

Un paziente austriaco di 40 anni con cheratocono in entrambi gli occhi è stato trattato nell'occhio sinistro con il CISIS. Reperto prima dell’intervento:

a sinistra     cc     0.1     con     -16.5s -5.75c x 155°

e

un anno dopo il CISIS, il paziente aveva  

a sinistra     cc     0.5     con     -6.75s -3.25c x 140°     I     sc     0.3

 

 

Condizione dopo trapianto di cornea in caso di cheratocono in entrambi gli occhi

 

Un paziente austriaco con trapianto di cornea in entrambi gli occhi a causa del cheratocono, è venuto con il seguente reperto nello studio:

 

a destra     0.7     con     -11.0s -3.25c x 165°     I     sc     conteggio delle dita

a sinistra       0.3     con     -2.0s - 8,0c x 55°          I     sc     conteggio delle dita

All'occhio destro il paziente tollerava bene una lente a contatto dura, ma non all'occhio sinistro. È stato inserito un MyoRing nel trapianto a sinistra.

Un anno dopo il CISIS, il paziente aveva:

a destra      immutato

a sinistra       0.8     con     -0.25s -1.75c x 15°     I     sc     0.7

 

Condizione dopo trapianto di cornea in caso di cheratocono in entrambi gli occhi:

Un paziente tedesco, dopo un trapianto di cornea in entrambi gli occhi a causa del cheratocono, è venuto con il seguente reperto nello studio:

a destra     0.6     con     -11.0s -2.25c x 85°     I     sc     conteggio delle dita

a sinistra       0.8     con      -8.75s -2.25c x 145°  I     sc     conteggio delle dita

Il paziente tollerava bene nell'occhio sinistro la lente a contatto rigida, ed è stato inserito nell'occhio destro, dove non tollera la lente a contatto, un MyoRing nel trapianto.

Un anno dopo il CISIS, il paziente aveva:

a destra    0.7     con     plano -1.75c x 145°     I     sc     0.6

 

 

Cheratectasia post-LASIK in entrambi gli occhi

 

Un paziente dalla Russia, quattro anni prima di venire nello studio, aveva effettuato un’intervento LASIK in entrambi gli occhi. Ha poi sviluppato una cheratectasia post-LASIK in entrambi gli occhi. È stato eseguito un CISIS ad entrambi gli occhi.

 

Prima del CISIS il paziente aveva:

a destra    0.6     con     -0.25s -0.75c x 150°     I     sc     0.5

a sinistra      0.5     con     -8.5s - 3.0c x 15°          I     sc     0.2

Sei mesi dopo il CISIS, il paziente aveva la seguente rifrazione e acuità visiva:

a destra     sc     0.9 Gbn

a sinistra       sc     0.5 Gbn

it